CIVICO ISTITUTO

MUSICALE BRERA

MUSICA DANZA
ARTI LIBERE

Donatella Bartolomei

Donatella Bartolomei è cantante, attrice ed insegnante di canto e recitazione. Crea inoltre percorsi didattici ed esperienziali relativi all’unione fra linguaggio creativo e lavoro su di sé. In ambito artistico ha creato un suo stile del tutto personale riguardante la sperimentazione vocale, teatrale e sonora. Donatella nasce a Firenze nel 1972, ma vive sin da bambina in provincia di Milano. La sua formazione scolastica è umanistica, linguistica e successivamente filosofica. Si occuperà di ricerca spirituale ed esoterica. Canta e recita sin da piccolissima, favorita dal padre, ex attore teatrale che lavorò in gioventù con Ermanno Olmi. Sarà proprio il padre, Otello Bartolomei, ad essere il primo insegnante di recitazione di Donatella. In ambito canoro invece inizierà da autodidatta, ascoltando moltissima musica sin da bambina, soprattutto jazz. Da adolescente, convinta dark-waver,sin dall’età di 12 anni, inizia ad intraprendere i suoi primi esperimenti “in studio”, fatti di registrazioni audio. Attorno ai 13 anni inizia a studiare pianoforte. Arrivata ai 18 anni, inizia a creare sue composizioni sperimentali e ad entrare nella prima band della sua vita, i Kampsindaja, con i quali canta brani da lei composti in varie lingue (tedesco,latino,inglese,francese…). Sin dalla prima adolescenza Donatella si occupa di scrittura : poesia, monologhi e racconti surreali. Negli anni ’90 canterà in numerose formazioni di musica rock, esibendosi live anche presso la Fiera del Fumetto,al Palatrussardi di Milano, nel 1996. Nel 1997 inizia il suo percorso di studio teatrale con l’insegnante di arte drammatica Stefania Aureli, a Milano. La segue per diversi anni, lavorando prevalentemente col metodo Stanislawkij e,tra i vari spettacoli, portando in scena l’opera “Nozze di sangue” di Federico García Lorca, recitando fra i protagonisti. Successivamente studierà presso la scuola milanese Campo Teatrale e, di seguito, con l’attore ed insegnante Pierpaolo Nizzola. Donatella si specializza inoltre in Dizione di lingua italiana prima di tutto con suo padre, Otello Bartolomei e successivamente seguendo i seminari di Alessandro Castellucci. Il canto viene portato avanti in modo spontaneo ma senza una vera formazione di studio fino agli anni ’90 avanzati, quando inizia a prendere le prime lezioni. Successivamente il suo percorso didattico si farà intenso prima con l’insegnante Eleonora Mosca che la formerà con una forte ed eccellente tecnica vocale e poi con la nota cantante e pianista Laura Fedele, con la quale si specializzerà nello studio del canto jazz. Dai primissimi anni 2000 Donatella inizia a collaborare con le prime associazioni culturali in provincia di Varese e di Milano, iniziando ad insegnare canto moderno. Inizia inoltre in questo periodo la sua intensa attività di cantante jazz, esibendosi negli anni in svariate realtà dove questo genere musicale è apprezzato e proposto. Tra le varie : due stagioni intere a cadenza settimanale per due anni consecutivi presso il Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese per i “Jazz Brunch”, prima in quartetto,poi in duo musicale, serate di gala in Italia ed in Svizzera, noti jazz clubs come “Le Scimmie” di Milano ed altre realtà in giro per l’Italia. Nel 2006 Donatella apre una sua attività didattica denominata TeatrObliO, a Segrate(MI), dove insegna recitazione, canto, musical, dizione e tecnica vocale. Affitta un open space dove dar vita ai suoi progetti creativi ed innovativi. In questi anni (2006-2009) si dedica anche alla regia di vari spettacoli teatrali, fra cui una personalissima versione de “Il Malinteso” di Camus, nella quale interpreta il ruolo di Marta. Dal 2004 al 2016 Donatella è anche ideatrice, regista e protagonista (riveste il ruolo di Frank’N Furter, raramente interpretato da una donna) del suo Tributo a The Rocky Horror Show. Per alcuni anni assumerà il titolo “Incubo di una notte di mezzo autunno” con la collaborazione dell’operatore teatrale Pierluigi Cassano. Le sedi cambiano nel tempo e così i vari cast e le stesse versioni dell’allestimento. Dal 2008 Donatella propone le sue iniziative anche a Perugia, dove vive metà del suo tempo fino alla primavera 2013. Nello stesso periodo (dal 2008) iniziano i suoi elaborati progetti di Sperimentazione Vocale, Teatrale e Sonora : uno fra i vari è lo spettacolo surreale “Dea Luna” ed il progetto col suo compagno Alessandro Conedera “Alchimia Nova” (dal 2015). Ha all’attivo tre album : “Voce Sacra” (autoprodotto, 2013, ogni copia è diversa da ogni altra) , “Sacra Dea” (2016, prodotto in Germania da Atemwerft) ed “Alchimia Nova” (2020, in coppia con Alessandro Conedera dall’omonimo progetto, prodotto da Attenuation Circuit in Germania). I suoi spettacoli onirici e surreali che uniscono teatro, voce e musica in un linguaggio particolare ed affascinante, vengono proposti in varie parti d’Italia ed anche all’estero (soprattutto in Germania e Svizzera). Nel contempo Donatella porta avanti altri progetti, come il duo Sarabande des Ténèbres con Alessandro Peroni (musica elettronica con virtuosa vocalità e riferimenti a grandi autori del passato). In anni recenti Donatella ha proposto Corsi di Reading (Lettura ad alta voce e Narrazione) per Corsi nel cassetto e laboratori di tecnica vocale a gruppi di coro. Dal 2020 Donatella propone con successo ed entusiasmo anche corsi e lezioni on line via web. Attualmente i suoi laboratori teatrali sono proposti presso il Civico Istituto Brera di Novara, così come Corso di Canto Jazz. Propone in altre sedi e e privatamente gli altri suoi percorsi canori, espressivi ed artistici, occupandosi anche di lezioni on line via web. Il “marchio distintivo” di Donatella è il suo unire il linguaggio teatrale e musicale alla ricerca dell’armonia e del benessere personale. Un’unione fra linguaggio artistico e cammino spirituale ed interiore indissolubile. Le sue proposte non sono mai mero intrattenimento, bensì ricerca di superamento di sé, un invito ad andare oltre e scoprire il Genio interiore che attende soltanto di essere risvegliato! Vari dei suoi riferimenti e quelli che considera Grandi Maestri sono (in ordine sparso) : Carmelo Bene, Alejandro Jodorowsky, Lorenzo Ostuni, Diamanda Galas, Danio Manfredini, Ella Fitzgerald, Billie Holiday, Frank Sinatra, Paolo Conte,Federico Fellini, La Fura Dels Baus ed altri. Donatella si occupa oltretutto di scrittura, trucco teatrale, immagine e fotografia. Ha inoltre in progetto di scrivere dei manuali relativi ad alcune delle materie da lei trattate.

teatro

PRESENTAZIONE CORSO DI TEATRO : Corso di Teatro “Il Genio nella Maschera” di Donatella Bartolomei. Perché questo titolo per i laboratori teatrali presso l'Istituto Civico Brera? Perché mediante la cosiddetta "maschera dell'attore" si rivela il genio creativo che vive in ognuno di noi. "Persona" in latino significa "maschera teatrale" : da qui partiamo verso affascinanti scoperte oltre la soglia del magico mondo del Teatro. Il corso è diretto agli adulti di minimo 18 anni senza limiti di età. E’ possibile anche organizzare un laboratorio per ragazzi. Questo è un percorso per dedicarsi a se stessi, per entrare in empatia con gli altri, per connettersi con la propria forza creativa e conoscersi meglio con divertimento, gioco,intensità ed entusiasmo. Il progetto è strutturato in modo da favorire lo sviluppo della creatività ad ogni livello di studio e per ogni età. Verranno fornite fondamentali basi tecniche come dizione, tecnica vocale, il movimento in scena, l'uso dello spazio, le dinamiche fra personaggi e molto altro, così come si lavorerà sulle emozioni,il training di gruppo, l'improvvisazione teatrale, il libero movimento con la musica, l'approccio creativo e del tutto personale ad un testo, il gioco e moltissimi esercizi atti a dare vita alla libertà ed autenticità espressiva di ogni partecipante. Ogni studente è protagonista del proprio percorso : mai considerato come passivo fruitore e semplice esecutore, bensì come attivo creatore dei propri personaggi, presente e dinamico in ogni momento del percorso formativo ed esperienziale, lavorando sul proprio sentire e le proprie sensazioni, favorendo la propria natura e mettendo in luce i propri talenti. Tutto questo sempre nel massimo rispetto dell'unicità che contraddistingue ogni persona, pur dando vita ad un intenso e gioioso lavoro collettivo, laddove è fondamentale saper ascoltare i propri compagni di viaggio, vivere insieme ritmo, gioco, immaginazione e dare vita ad armonie che fanno di un gruppo un'entità viva e pulsante. Si lavorerà su noti testi teatrali di elevato livello culturale e lettarario, rompendo il timore reverenziale che spesso si vive nei confronti di testi importanti, imparando a sentire vicine e vive le vicende narrate, fino a creare, mediante esse, storie emozionanti vissute con passione, tramite il linguaggio, il corpo, il movimento, il costume, il trucco di scena,la musica e tutto ciò che viene messo in atto nella creazione di un lavoro teatrale. Tutto questo e molto altro nei corsi proposti da Donatella Bartolomei, attrice e cantante, insegnante di queste materie da molti anni ed inoltre creatrice di nuovi lavori sperimentali sia in scena che per quanto riguarda corsi e stage, oltre che protagonista e creatrice di musical, autrice di numerosissime incisioni audio, scrittrice di testi, regista ed artista sempre in continua evoluzione. Verrà organizzato saggio a fine anno scolastico e lezione aperta a metà percorso. Durante il percorso vengono proposti stage facoltativi per l’approfondimento della Dizione della lingua italiana e della tecnica Vocale. CORSO

canto jazz

CANTO JAZZ : Donatella Bartolomei è cantante, attrice ed insegnante di queste materie. Si occupa di canto jazz sia come cantante che come insegnante. Il percorso è diretto ad adulti e ragazzi (no bambini). I livelli di studio possono essere vari : in molti casi si affronterà anche la tecnica vocale, oltre all’approccio stilistico proposto da questo percorso. In altri casi più avanzati ci si concentrerà prevalentemente o solamente sullo studio del canto jazz. Questo tipo di approccio presuppone studi musicali e tecnici al fine di affrontare al meglio l’improvvisazione. Certo, poiché per diventare un cantante di musica jazz, saper improvvisare e giocare in modo consapevole sulla musica è fondamentale! Verranno studiati noti standard jazz, affrontando swing, ballad, blues, bossanova ed altri possibili “volti” di questo immenso genere musicale. Verrà favorito un approccio creativo e personale, puntando però sempre ad un’ottima tecnica vocale, elemento fondamentale per chiunque voglia cantar bene. Il percorso sarà in ogni caso personalizzato seguendo le esigenze ed i talenti della singola persona. Possono affrontare questo tipo di studio allievi di ogni livello, dal principiante alla persona con molte esperienze canore alle spalle che volesse specializzarsi in questo stile. Studiare canto jazz fornisce strumenti per raggiungere elevate capacità canore che potranno essere utilizzate anche qualora si scegliesse di affrontare altri e differenti generi musicali. Il canto jazz viene direttamente dal cuore, tramite il quale sarà bellissimo esprimere libertà e consapevolezza. CORSO