La Biblioteca - Brera Musica Danza e Arti Libere

Il luogo ideale dove respirare, vivere e amare la cultura e la musica
Brera Musica Danza e Arti Libere
Brera Musica Danza e Arti Libere
Vai ai contenuti

La Biblioteca

 
La Biblioteca del Civico Istituto Musicale Brera, una delle più importanti del Piemonte, è costituita da un fondo di oltre 10.000 volumi. La provenienza eterogenea è dovuta a lasciti e donazioni di musicisti, ex amministratori, benefattori e appassionati cultori.  
Sono di particolare interesse:
  • Il fondo del lascito del conte Galeazzo Visconti (tra i primi azionisti della neonata scuola), costituito in gran parte da manoscritti del XVIII secolo, alcuni rari o addirittura unici. Da menzionare i concerti di Domenico Cimarosa, Giovanni Battista Pergolesi, Mattia Stabinger e una sinfonia di Marie Alexandre Guénin.
  • Il fondo degli autografi di Carlo Coccia (primo Direttore della scuola e insegnante di composizione), dallʼautore espressamente donati al Civico Istituto Musicale Brera. Tra questi ricordiamo gli autografi delle opere teatrali: Maria Stuarda Regina di Scozia (scritta per lʼinaugurazione del Kingʼs Theatre a Londra), Clotilde, Il Matrimonio per lettera di cambio, Atarossia il Serraglio di Ormuz (scritta per il teatro Sao Carlos di Lisbona); oltre al prezioso Requiem scritto nel 1849 per le esequie del Re Carlo Alberto.
  • Gli autografi di Saverio Mercadante (Fantasia funebre in onore di Pietro Generali), Pietro Generali, Ernesto Cavallini, Lauro Rossi e molti altri. Tutto il mondo musicale del XIX secolo vi è rappresentato.

I manoscritti sono 1813, di cui 165 risalgono al XVIII secolo, 1258 al XIX e 390 al XX.  
Tra i volumi a stampa sono presenti prime edizioni, edizioni rare e di notevole pregio.
Le musiche manoscritte e a stampa per la Banda Civica sono 1100 e, ancora oggi, è presente un catalogo separato.  
Molta della musica e delle edizioni conservate testimoniano la vivace vita musicale cittadina dellʼepoca e si intersecano con la storia stessa di Novara, con il suo teatro e le sue tradizioni.

La maggior parte dei volumi è conservata negli armadi di legno originali nella sala della Presidenza e solo una piccola parte in armadi di metallo nellʼattigua fonoteca.
La Biblioteca è dotata di un catalogo alfabetico per autori, per generi e per strumenti. Inoltre, nel 1999, è stato redatto, a cura del Dott. Alberto Viarengo, per i Beni Musicali del Piemonte, un catalogo a stampa dei manoscritti, pubblicato a cura dallʼIstituto,  
Attualmente la Biblioteca è interessata da una convenzione con l’ Università  degli studi di Torino, Dipartimento scienze della formazione corso di laurea DAMS, per attività  di stage lavorativo, per studi musicologici e tesi di laurea.
Nellʼottica della valorizzazione del fondo di manoscritti, lʼattuale bibliotecario, il Maestro Roberto Frigato, sta trascrivendo quelli più significativi. Tra quelli già realizzati e, in parte, portati allʼascolto in pubblici concerti, si possono ricordare:
  • Le Variazioni di Antonio Maria Nava per chitarra
  • Due quartetti per Archi di Luigi Molino (manoscritti unici)
  • Le Variazioni per Tromba di Enea Brizzi (manoscritto unico)
  • Il Concerto per Oboe e orchestra di Domenico Cimarosa (manoscritto unico)
  • Il Concerto per Violino e orchestra di Giovanni Battista Pergolesi (manoscritto unico)
  • I sei quintetti di Mattias Stabinger
  • Le Variazioni per Clarinetto e Orchestra di Ernesto Cavallini (manoscritto unico)
  • Tre Sinfonie per grande Orchestra di Carlo Coccia (da autografi)
  • Il Requiem di Carlo Coccia (eseguito il 18-9-2011 in S. Gaudenzio nellʼambito dei Concerti della stagione MiTo)
  • Il Quartetto di Giovanni Bolzoni, opere di Aristide Colombo, Ruggero Manna, Georg Jiri Druzeckij, Felice Geremia Piazzano, Rodolfo Ercole Provera, Filippo Ruge ed altri ancora.


 





Viale G. Verdi, 2
28100 Novara
Tel:  0321 623354
Cell. Direzione: 3386129071 / 3932665112
Fax: 0321 392015

segreteria@breranovara.it
direzione@breranovara.it      



Orario al pubblico della Segreteria
in periodi di attività didattica:
• Dal Lunedì al Venerdì
09:00  -  12:30  /  14:30  -  18:30
Torna ai contenuti